Pneumobase.it
XagenaNewsletter
Esmr
OncoPneumologia

Sicurezza ed efficacia di Remimazolam rispetto a placebo e Midazolam per la sedazione moderata durante la broncoscopia


Mentre la complessità della broncoscopia flessibile è aumentata, le opzioni standard per i farmaci di sedazione moderata non sono cambiate in tre decenni.
È necessario migliorare la sedazione moderata mantenendo la sicurezza.
Remimazolam è stato sviluppato per ovviare alle carenze delle attuali strategie di sedazione.

È stato condotto uno studio prospettico, in doppio cieco, randomizzato, multicentrico in 30 siti statunitensi.
L'efficacia e la sicurezza di Remimazolam per la sedazione durante la broncoscopia flessibile sono state confrontate con quelle di placebo e Midazolam in aperto.

Le percentuali di successo sono state dell'80.6% nel braccio Remimazolam, del 4.8% nel braccio placebo ( P minore di 0.0001 ) e del 32.9% nel braccio Midazolam.
La broncoscopia è stata avviata prima nel braccio Remimazolam ( media, 6.4 minuti ) rispetto a placebo ( 17.2 minuti; P minore di 0.0001 ) e Midazolam ( 16.3 minuti ).

Remimazolam ha registrato un ripristino superiore della funzione neuropsichiatrica rispetto al placebo e al Midazolam.

La sicurezza era comparabile tra tutti e tre i bracci e il 5.6% dei pazienti nel gruppo Remimazolam ha presentato eventi avversi gravi emergenti dal trattamento rispetto al 6.8% nel gruppo placebo.

Remimazolam somministrato sotto la supervisione di un pneumologo è risultato efficace e sicuro per una moderata sedazione durante la broncoscopia flessibile.
In una analisi esplorativa ha dimostrato un inizio d'azione più breve e un recupero neuropsichiatrico più rapido rispetto a Midazolam. ( Xagena2019 )

Pastis NJ et al, Chest 2019; 155: 137-146

Pneumo2019 Psyche2019 Farma2019


Indietro